PNL UTILE : I COLORI DELLA COMUNICAZIONE CON SE’ E CON GLI ALTRI     

Un viaggio inatteso all’interno delle proprie emozioni

Ho partecipato al seminario “PNL UTILE I COLORI DELLA COMUNICAZIONE CON SE’ E CON GLI ALTRI” tenutosi a Napoli l’ 8 e il 9 giugno 2019. Ero curiosa circa la Programmazione Neuro Linguistica, e avevo intenzione di scoprire come applicarla al mondo della formazione e dell’insegnamento. Mi sono iscritta per comprendere i diversi stili di apprendimento dei discenti, entrare in relazione con loro, riconoscendone i tratti distintivi per potervi interagire al meglio.

Fin dai primi istanti ho potuto percepire l’enorme lavoro che richiede l’organizzazione di un Evento del genere, a partire dall’accoglienza, che ho visto espressa anche attraverso la consegna del “Diario di bordo” personalizzato preparato per ogni partecipante, alla particolare e curiosa disposizione degli oggetti presenti in aula, che facevano pensare immediatamente ad un seminario tutt’altro che scontato.

E poi…la musica. Poche note sono bastate a trasportarmi all’interno di un mondo ancora ignoto, ma che in parte si riusciva già ad “intravedere”.                                                                                                                

Lo Staff, presente in ogni aspetto, garantiva l’armonia e contribuiva a creare un’atmosfera serena e condivisa, costituendo un essenziale ponte di congiunzione tra i partecipanti stessi e tra i partecipanti e i trainer. Senza il suo prezioso contributo tutto questo non sarebbe stato possibile.                                                             

I piloti di questo meraviglioso viaggio, i coach Giovanni Amoroso e Luigi Lucci, ci hanno presi per mano e accompagnati verso la scoperta di quel Sé che tante volte, travolti dai ritmi quotidiani, fatichiamo a trovare. Grazie a loro durante queste due giornate abbiamo potuto sperimentare la bellezza della connessione profonda con noi stessi, in uno spazio-tempo difficile da collocare.

Vivere queste sensazioni in un tempo che sembrava essere così dilatato mi ha permesso di poterle assaporare tutte, imprimendole nel cuore e nella mente in maniera indelebile. Le energie colore hanno fatto da sfondo all’intera esperienza, costituendo allo stesso tempo il punto di partenza e la meta del nostro viaggio, trasformandosi nello specchio in cui riconoscersi. L’illustrazione delle 4 energie-colore è stata la vera rivelazione permettendo di scoprirci e scoprire un universo parallelo in cui muoversi e comportarsi. L’aspetto che più mi ha sorpresa è stata l’attenzione posta all’importanza del respiro, troppo spesso sottovalutato. Il “sentirlo” consapevolmente lo ha reso un compagno di viaggio invisibile ma fondamentale che da quel momento in poi credo di non poter più trascurare.

I compagni di viaggio “reali”, invece, hanno rappresentato quella rete di protezione entro cui potersi lasciare andare, certi di essere sorretti. Durante le attività ho sentito netto il momento in cui si sono rotti gli argini interiori, in cui ho lasciato andare le mie resistenze e mi sono concessa il “lusso” di emozionarmi senza porre limiti, lasciando libere anche le lacrime. E’ stato il momento in cui i trainer ci hanno guidati ad entrare in contatto con il nostro bambino interiore, a guardarlo, a parlargli e a rassicurarlo sul fatto che avendolo finalmente ritrovato, non lo lasceremo più andare. La loro grande esperienza ci ha “affidato” il compito di proseguire questo viaggio all’interno di noi stessi autonomamente, sicuri di possedere e saper padroneggiare le risorse e gli strumenti necessari. Alle diverse sollecitazioni sul nostro stato d’animo ho risposto più volte che stavo affrontando sensazioni sconosciute, difficili da descrivere perché nuove, ma che mi lasciavano una sensazione di pace e di benessere.

Ed è proprio con questi “souvenir” che torno a casa: l’aver imparato a riconoscere la mia energia colore, la scoperta del mondo visto con gli occhi dell’altro ed il contatto con le mie emozioni; tesori che mi aiuteranno nel raggiungimento dei miei obiettivi quotidiani.

 

Valeria Cosentino

 

Se vuoi partecipare al prossimo incontro clicca qui: https://icoloridellacomunicazione.gr8.com/

Pin It

1000 Caratteri rimanenti